30 ANNI DI SALSASIO: ARRIVANO I TORNEI GIOVANILI "CARENA"

Nel ricco programma di appuntamenti per l'anniversario di fondazione ci sono anche i tornei dedicati a Francesco Carena

 

Tra i numerosi eventi organizzati dall'Usd Salsasio per il suo 30esimo anniversario di fondazione ci sono anche i tornei di calcio giovanile che anche quest'anno sono stati dedicati al socio fondatore del Salsasio e Delfino d'Oro di Carmagnola, Francesco Carena.

I tornei dedicati alle categorie 2008, 2009, 2010 e 2011/12 si svolgeranno presso il centro sportivo "Giorgio Demichelis" di borgo Salsasio in via Mussetti.

Il centro sportivo di Salsasio nato nel 1989 sarà anche parte della minimostra dedicata ai 30 anni che si potrà visitare presso il Complesso "I Salici" dall'inizio dei tornei alla fine delle manifestazioni dell'anniversario rossonero.

Domenica 12 maggio si è tenuto il primo torneo dei Primi calci 2010, sabato 1 giugno sarà il momento dei Piccoli amici 2011/12, domenica 2 toccherà ai Pulcini 2008, mentre domenica 9 giugno sarà la volta dei Pulcini 2009.

I tornei inizieranno al mattino e si concluderanno nel tardo pomeriggio con le premiazioni. Al memorial Francesco Carena parteciperanno, oltre al Salsasio, molte squadre delle scuole calcio di tutto il territorio.

Dalla direzione dell'Usd Salsasio spiegano: "I tornei 2019 rientrano tra le iniziative per i festeggiamenti dei 30 anni di fondazione del Salsasio, ci teniamo a ringraziare, oltre a tutti i collaboratori, la famiglia Carena e gli sponsor del torneo: Marvulli, pastificio Profeta e Technomake".

Il Consiglio Direttivo ringrazia inoltre: "Il Consigliere responsabile del settore giovanile e dei tornei Giovanni Zaccaria per l'importante lavoro svolto nell'organizzare il torneo".

Oltre ai tornei è prevista per sabato 25 maggio con inizio alle 21 presso il Circolo La Concordia in largo Beppe Canalis - Carmagnola, una serata di festa con lo spettacolo di Marco & Mauro "Tacatevi al treno". Questo sarà l'evento di festa per eccellenza dei 30 anni del Salsasio.

La prima squadra  ha concluso  il campionato sfiorando per un pelo i playoff. Il Salsasio di patron Giuseppe  Quattrocchio rimane perciò in seconda categoria.

Ivan Quattrocchio